Yahoo SearchMonkey e Facebook, nuovi risultati di ricerca

L’indicizzazione dei profili degli utenti all’interno dei maggiori motori di ricerca dal mio punto di vista è una vera e propria minaccia alla privacy. In questi giorni Yahoo è riuscita a fare di peggio. I profili degli utenti oltre a essere indicizzati presentano direttamente nella pagina dei risultati la foto del profilo ed alcune funzioni per interagire da subito. Direttamente dai risultati di ricerca si può ad esempio aggiungere l’utente alla lista di amici, mandargli un messaggio od un poke ed anche vedere la lista dei suoi contatti. Tutto questo è possibile grazie alla decisione di Facebook di adottare dei formati aperti per la rappresentazione dei dati dei profili ed alle possibilità di personalizzazione che mette a disposizione la piattaforma SearchMonkey. Per evitare questa notevole esposizione dei nostri dati basta entrare nella sezione setting privacy del nostro account Facebook e togliere l’opzione di indicizzazione del nostro profilo. Dal mio punto di vista risultare tra i risultati di ricerca non è una buona mossa soprattutto se poi il nostro profilo e liberamente consultabile. Quindi controllate le vostre impostazione ed abbiate cura dei vostri dati.
PS: QUESTO POST FA PARTE DELLA MIA PERSONALE CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE CONTRO I RISCHI DA SOCIAL NETWORK 😉

Via: Yahoo Search Blog

Reblog this post [with Zemanta]
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata
I campi obbligatori hanno un *