SenseBot, nuovo motore di ricerca semantico

La ricerca di informazioni è sicuramente uno dei campi dove le tecnologie semantiche possono apportare notevoli miglioramenti. La strada non è assolutamente facile ma di giorno in giorno si stanno affacciando sul web nuovi servizi che fanno intravedere le potenzialità di tali tecnologie. Oggi voglio parlarvi di Sensebot. Interrogando il nuovo motore di ricerca è possibile ottenere un summary sull’argomento. A differenza di Google che come risultati alla query presenta una serie di risorse, Sensebot ci fa un riassunto delle pagine in modo che istantaneamente possiamo avere un’idea di come venga trattato l’argomento di nostro interesse all’interno della pagina. Un’approccio di questo tipo ai risultati di ricerca è reso possibile dlle tecniche di text mining che vengono utilizzate da Sensebot. Il servizio è molto utile nel caso in qui ci si avvicini per la prima volta ad un nuovo argomento, perchè fin dalla prima schermata si possono reperire preziose informazioni che ci permetteranno di avere una panoramica generale. Per approfondire basterà cliccare su uno dei link che vengono presentati. Sensebot ha reso disponibile anche un plugin per firefox che permette di integrare il servizio all’interno delle schermate di Google. Sicuramente per valutare il servizio bisognerebbe testarlo con alcune keyword ma dando un’occhiata agli esempi riportati nel sito sembrerebbe funzionare sufficientemente bene.

Reblog this post [with Zemanta]
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata
I campi obbligatori hanno un *