Facebook si fa sentimentale

Si, il nostro amico Mark ha a cuore i nostri sentimenti. Perchè? Per propinarci pubblicità naturalemente. Il sistema che stanno sviluppando nei laboratori di Facebook sarà in grado di comprendere come ci sentiamo e ci mostrerà le inserzioni più adatte.  Il sistema è ancora in fase di sperimentazione ma non tarderà ad entrare in azione considerando i costi che il più famoso social network sta sostenendo per fornire il servizio ad oltre 150 milioni di utenti. Sinceramente non so se sia la strada da seguire, quel che è certo e che il numero di informazioni che ha sugli utenti Fb non è paragonabile a nessun altro servizio e quindi modelli di advertising di questo tipo sono, almeno sulla carta, fattibili. Come sempre quando si tratta di Facebook i dubbi sulla privacy degli utenti ci son sempre, ma considerando quello che hanno già passato spero non facciano errori questa volta. Sono curioso di vedere la precisione di questo sistema, staremo a vedere.

Via: Inside Facebook

Reblog this post [with Zemanta]
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata
I campi obbligatori hanno un *